Noleggio Auto a Milano: come risparmiare

Quando si noleggia un’auto in una città poco conosciuta o quando lo si fa da principianti, il rischio in cui si può incorrere è quello di imbattersi in inutili costi accessori e condizioni poco convenienti.
Rischio che si amplia nelle grandi metropolitane.
Milano ne è un esempio.

Ecco quindi che, previa esperienza sul campo in questa città, siamo in grado di fornire una serie di accorgimenti basilari per risparmiare nella scelta di un’auto a noleggio.

Perché conviene noleggiare un’auto?

Il noleggio di un’auto è una scelta che andrebbe ben valutata e preferita in molti casi.
Un turista fuori porta con poca conoscenza dei mezzi pubblici, magari con pochi giorni a disposizione o con tanti bagagli da trasportare, troverà in questo servizio un modo ottimale per rendere il proprio soggiorno più scorrevole e gestibile.

Raggiungere mete poco conosciute, nei dintorni della città, risulterà ancora più semplice!
Una città come Milano inoltre, accoglie tantissimi lavoratori e universitari fuori sede.
Ecco quindi una tipologia di clientela che può essere ancor più interessata al servizio.
Online si possono trovare tantissimi siti che permettono di prenotare online la propria auto a noleggio, sia alla Stazione Centrale di Milano che all’aeroporto di Linate.

Tra questi merita una menzione Ciao Rent Car, che in pochi passaggi permette di prenotare in anticipo un’auto a noleggio.
Consigli utili per risparmiare quando si noleggia un’auto

Scelta del carburante

Prediligere la formula pieno/pieno piuttosto che quella pieno/vuoto.
Nel primo caso la macchina viene fornita con il pieno di benzina e deve essere restituita nelle medesime condizioni.

In questo modo, fermandosi qualche Km prima rispetto al luogo di consegna dell’auto, si potrà scegliere in autonomia luogo e costi per effettuare il pieno.

Nel secondo caso la macchina può essere riconsegnata con serbatoio vuoto, accollandosi però sia i costi del pieno che verrà effettuato per mano dell’azienda di noleggio che eventuali spese accessorie richieste per tale operazione.

No a servizi extra

Servizi come il navigatore satellitare o display monitor per video, prevedono ovviamente costi aggiuntivi. Stessa cosa per gli equipaggiamenti extra, tipo i seggiolini per bambini, spesso salatissimi.
Nei casi in cui è possibile, è consigliabile organizzarsi bene partendo da casa con il necessario.
Altra caratteristica che potrebbe comportare prezzi più alti per il noleggio di un’auto, è il cambio automatico.

Valutare una copertura assicurativa

Per furto o per danno, valutate bene i costi e le franchigie, in questo caso il risparmio potrebbe non essere guadagno.
Una giusta assicurazione potrebbe sopperire ad eventuali dinamiche inaspettate ben più onerose.

Giocare sempre di anticipo

Nel caso in cui è possibile farlo è sempre bene prenotare prima.
 In questo modo si potranno paragonare le tariffe di più fornitori del servizio, accaparrarsi promo lancio o offerte di altro tipo.

Anche l’alta stagione non è da sottovalutare.
Se si sceglie di noleggiare un’auto nei giorni festivi ad esempio è sempre bene informarsi molti giorni prima per evitare di trovare il noleggio indisponibile.

Essere puntuali con la riconsegna

In linea generale il prezzo pattuito si riferisce a 24 ore di servizio. 
Ritardare la consegna potrebbe significare l’obbligo al pagamento di una sovrattassa.
 In alcuni casi viene addebitata addirittura una giornata intera.

Se possibile evitare la formula One Way

Questa formula prevede il ritiro dell’auto in una città e la riconsegna in un’altra. O tra sedi diverse.
Tale opzione prevede quasi sempre costi aggiuntivi.
Valutando bene il soggiorno e i percorsi da farsi, è da ponderare bene la scelta di questo servizio.

Ecco quindi una lista di piccoli e grandi accorgimenti, capaci di far risparmiare centinaia di euro in un mondo così vasto e articolato ma di indubbia utilità.

Share: